Casa dell'Arte

  • Decrease font size
  • Default font size
  • Increase font size
  • default color
  • red color
  • green color
STUDIO TOMMASEO

Lo 'Studio Tommaseo - Istituto per la documentazione e la diffusione delle arti' nasce nel 1993 dalla trasformazione della Galleria Tommaseo, gestita da Franco Jesurun e attiva dal 1974 in via Canalpiccolo e poi dal 1984 in via del Monte.
Derivando da una delle uniche realtà vitali della città nel proporre le tendenze attuali dell'arte in un momento di vuoto istituzionale (la prolungata chiusura del Museo Revoltella) lo Studio Tommaseo si caratterizza negli anni anche per un approccio multidisciplinare alla contemporaneità collaborando con l'Associazione L'Officina

e fondando poi nel 1995 il Comitato Trieste Contemporanea.
Lo Studio è conosciuto a livello internazionale e organizza regolarmente nel corso dell'anno mostre ed eventi dedicati all'arte contemporanea.  In più di trent'anni di attività complessiva sono state realizzate nella sede triestina più di 500 mostre, sono state attivate collaborazioni con le maggiori istituzioni nazionali e internazionali, promuovendo anche specificatamente l'arte contemporanea del Friuli Venezia Giulia all'estero (da ricordare le collaborazioni con i  Musei di Budapest e Fiume e le Gallerie di Pirano) .

Bibliografia:
E. Cappuccio (a cura di), 'Venti in città. 1974-1994', L'Officina, Trieste 1994
S. Punis (a cura di), 'Argento Vivo. Studio Tommaseo Trieste, 1974-1999', Studio Tommaseo, Trieste 1999